21° Giornata – 6° di ritorno del 26-03-2022


Reti: –

Nella foto Fratesi in azione contro lo Staffolo

CASTELFRETTESE

Sollitto Quercetti , Cerioni ( dal 78’ Mazzarini Al ) Rango Fratesi, Lucchetti Perna ( dal 56’ Gabrielli), Bartolini, Beta, Mazzarini T. Bucci ( dal 56’ Lungarini)

A disposizione. Bellardinelli Giulian, Principi Baldelli Polenta Beldomenico

Allenatore Lorenzo Togni

CUPRAMONTANA

Costarelli, Pigliapoco,Clementi (dal 86’ Yapi) Lucertini,Foroni,Santoni,Mancini,Orlandini,Rossini (dal 1’ David) Giuliani (dal 78’ Bravi) Ginesi (dal 67’ Verdenelli)

A disposizione: Turcu,Bartocci,Moretti,Roscani,Morici

Allenatore Marco Franceschelli


Arbitro: Sig. Di Tella di Ancona


LA PARTITA

Si rialza, ma solo in parte la Castelfrettese: complice l’inatteso scivolone del Monserra sul campo de Le Torri Castelplanio, riprende seppur in coabitazione con Monserra stesso e San Costanzo, la vetta della classifica.

La squadra di mister Togni, orfana oggi dell’estremo difensore Sollitto, conquista un solo punto contro lo Staffolo: dopo le vicende delle ultime settimane era importantissimo tornare a muovere la classifica e, visto il risultato delle altre, lo è ancora di più oggi. L’ aver riconquistato la testa del tabellone potrá solo infondere ancora maggior convinzione dei propri mezzi ai ragazzi del Presidente Bonacci.Non sa più vincere la Castelfrettese e sono ormai quattro le gare senza vittoria che costano il primo posto in classifica, accaparrato dal San Costanzo complice anche la sconfitta interna del Monserra ad opera del Castelbellino.

Gara opaca al Comunale di Cupramontana tra due squadre con opposte motivazioni, che alla fine si sono annullate con una divisione della posta che però non accontenta nessuno.

Primo tempo costellato da errori biancorossi in fase di possesso, che comunque si rendevano pericolosi con Bucci che da buona posizione impegnava Costarelli in una parata a terra.

Era poi Mazzarini che al 34’ provava ad impensierire l’estremo difensore con una conclusione dal limite, che tuttavia mancava della necessaria forza.

Le azioni manovrate dei ragazzi di capitan Fratesi, anche oggi dirottato sulla linea difensiva per le assenze di Chierchia e Baldelli -oltre ai lungodegenti Polenta e Beldomenico in panchina per onor di firma- non producevano altri sussulti. Erano invece i locali che al 43’ concludevano verso la porta di Sollitto con il tiro che superava la traversa.

La ripresa vedeva i biancorossi spingersi in avanti con Beta a concludere di poco al lato una bella azione manovrata rifinita da Bartolini.

I locali tentavano comunque di proporsi in avanti ma senza particolari pericoli per Sollitto. Ancora Beta a tentare la via della rete con una conclusione che seppur debole usciva di poco a lato e Mazzarini che di testa impegnava Costarelli.

La gara si trascinava senza grandi emozioni fino quasi al 90’ quando l’arbitro decretava una punizione dal limite per i frogs con Rango che vedeva la sua interessante traiettoria deviata in angolo dalla barriera.

Al fischio le due squadre rientravano mestamente negli spogliatoi con la consapevolezza di aver perso un’occasione per migliorare la propria classifica.

I migliori per i locali Foroni e Orlandini per i frogs Fratesi e Rango.


Gli Highlights della partita

Categories:

Non ci sono commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.