10° Giornata di andata del 27-11-2021


Reti al 41 Beta ( C ) al 71’ Lungarini ( C )

Espulso per doppia ammonizione Bombagioni ( CL)al 85’

Nella foto l’esultanza dei nostri ragazzi

CASTELFRETTESE

Sollitto, Lucchetti,Cerioni ( dal 81’ Giuliani), Fratesi Chierchia Baldelli, Mazzieri ( dal 89’ Gabrielli),Bartolini,

Beta, Polenta, Bucci ( dal 68’ Lungarini)

A disposizione. Bellardinelli, Principi, Quercetti, Perna, Beldomenico Busilacchi

All.Togni Lorenzo

CASTELLEONESE

Bruzzesi, Turchi,Spezie, Spadoni,Bombagioni,Fiordelmondo ( dal 35’ Spallacci) Pennacchini ( dal 66’

Montalbini) Errady ( dal 88’ Agostinelli) Monnati,Giudici,Mancini

A disposizione: Giombi,Bartolini,Fattorini,Secondini,Manfredi,Zandri

All. Francesco Gasparoni


Arbitro sig. Milton Valla di Pesaro


LA PARTITA

Finisce con il più classico dei punteggi l’incontro odierno al Fioretti dove i locali hanno avuto la meglio sulla coriacea Castelleonese di mister Gasparoni.

 Gara ricca di episodi che ha visto i locali segnare due reti in maniera veramente cinica aggiudicandosi l’intera posta che consolida il primato in classifica.

 Ospiti che hanno giocato alla grande per quasi tutto il primo tempo con buone trame di gioco ed un agonismo molto accentuato che non ha però guastato il clima della gara che è stata molto corretta.

I frogs di mister Togni dovevano fare a meno di Mazzarini Tommaso ma vedevano il rientro del bomber Bucci dopo il doppio turno di squalifica e si presentavano con il solito schieramento ovvero 4-3-1-2.

Pronti via e gli ospiti facevano subito capire su quali binari avrebbero messo la gara con un pressing asfissiante a centrocampo e veloci ripartenze sul fronte sinistro dell’attacco con i locali a controllare inmaniera piuttosto compassata ma senza disdegnare di portarsi in area ospite.

Era Mancini ad aprire le ostilità al 12’, quando lanciato da Pennacchini entrava in area e mandava di poco a lato.

La Castelfrettese rispondeva prontamente e Polenta ben smarcato in area da Mazzieri non inquadrava la porta da buona posizione grazie al recupero di un difensore che gli faceva perdere la giusta coordinazione.

Ancora gli ospiti sugli scudi con Giudici che superava il diretto avversario ma concludeva alto.

Si faceva vedere Beta con una bella azione in profondità ma senza esito.

Era però il preludio del gol che avveniva su rilancio da fallo laterale con Beta che di testa allungava la traiettoria battendo Bruzzesi.

Primo tempo che finiva quindi con i locali in vantaggio e con un’autentica doccia fredda per la Castelleonese.

La ripresa iniziava in maniera più blanda soprattutto si faceva sentire il gran dispendio di energie del primo tempo da parte degli ospiti e la Castelfrettese dimostrava di poter controllare con lucidità le sfuriate ospiti.

La seconda rete era opera del neo entrato Lungarini che alla prima palla toccata si avventava come un falco su un rilancio di Chierchia che trovava aperta la difesa ospite e batteva Bruzzesi in uscita.

La reazione ospite non si faceva attendere e consentiva a Sollitto di mettere in mostra le sue note qualità con due interventi su Mancini e Spezie prima e su Spallacci poi decretando la fine delle ostilità.

I migliori per gli ospiti Spadoni e Mancini per i locali Lucchetti e Beta.

Categories:

Non ci sono commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.